Il Focus Point italiano "European Heritage Label", istituito presso il Ministero per i beni e le attività culturali, rappresenta il Punto di Contatto Nazionale per l'Azione Comunitaria "Marchio del patrimonio europeo" / "European Heritage Label".

Il Focus Point diffonde la conoscenza del Marchio del patrimonio europeo sul territorio nazionale - attraverso l'organizzazione di giornate informative, la pubblicazione di materiale informativo, la gestione e aggiornamento del sito web  e assiste i responsabili dei siti interessati a candidarsi per l'Azione nel processo di candidatura tramite help-desk telefonico e via e-mail, nonché tramite appuntamenti in sede. Cura inoltre le relazioni con le Istituzioni europee competenti per l'Azione Comunitaria.

Per saperne di più, consulta anche il sito della Commissione europea dedicato allo European Heritage Label e leggi la Decisione n. 1194/2011/EU del Parlamento europeo e del Consiglio che il 16 novembre 2011 hanno stabilito l'avvio di un'azione comune dell'Unione Europea per il marchio del patrimonio europeo.

Bando per la preselezione dei siti italiani da candidarsi al Marchio del patrimonio europeo 2021

È stato pubblicato sul sito del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo il bando per la preselezione dei siti italiani da candidarsi al Marchio del patrimonio europeo nell'ambito della selezione 2021, consultabile in allegato, con le relative linee guida e i moduli di candidatura per i diversi tipi di sito ammissibili (siti singoli, siti transnazionali e siti tematici nazionali).

In Italia, dal 2013, questa è la prima preselezione che viene organizzata con un bando: a seguito della maggiore risposta del territorio nazionale e della crescente importanza del riconoscimento, si è infatti ritenuto di conferire maggiori pubblicità e trasparenza alla procedura, nonché indicazioni più stringenti sull'ammissibilità delle candidature e sui parametri di valutazione che la Commissione ministeriale dovrà rispettare.